I cookie ci aiutano a migliorare la vostra esperienza di navigazione. Continuando ad utilizzare il sito internet fornite il vostro consenso al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Accetto Info
> > Vaccinazione antinfluenzale: a disposizione dei cittadini anche i punti vaccinali delle Sedi distrettuali

Vaccinazione antinfluenzale: a disposizione dei cittadini anche i punti vaccinali delle Sedi distrettuali

mercoledì 06 Novembre 2019
Mentre tutti gli ambulatori dei medici di famiglia vengono riforniti del vaccino per la campagna antinfluenzale, secondo il calendario stabilito, il Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’Ulss 3 Serenissima è pronto a fornire lo stesso servizio anche presso i propri punti vaccinali. “Ricordiamo ai cittadini – spiega il Direttore del Dipartimento di Prevenzione, Luca Sbrogiò – le ragioni di questo sforzo importante, che vede in questi giorni consegnare, in tutto il Veneto ben 864.000 dosi di vaccino, di cui 118.000 nella sola Ulss 3 Serenissima: l’influenza può rivelarsi pericolosa, l’influenza si combatte col vaccino, il Servizio Sanitario invita tutti a vaccinarsi, e offre il servizio gratuitamente a tutte le persone, che per vari motivi, vaccinandosi compiono un gesto di responsabilità verso se stessi e verso gli altri”.
L’influenza infatti è una vera e propria epidemia, che si ripete ogni anno, mettendo sotto pressione il nostro sistema sanitario: ogni anno in Italia sono ricollegabili alla pandemia influenzale circa 8 mila decessi, dovuti alla polmonite da influenza o dalle complicanze provocate dall'influenza su patologie già esistenti, quali il diabete e le cardiopatie. L’influenza produce i suoi effetti più gravi nell’organismo di persone già deboli, e in particolar modo nell’organismo degli anziani: l’80% dei decessi collegabili all’influenza si registra in soggetti oltre i 65 anni di età.
Gli anziani, le persone con patologie e rischio, le donne in gravidanza, le persone ospiti delle strutture per lungodegenti, il personale sanitario, gli addetti ai servizi pubblici, chi opera a stretto contatto con anziani e persone a rischio: sono molte le categorie verso le quali l’invito alla vaccinazione deve essere pressante e il vaccino è offerto gratuitamente.
 
“La via maestra per la vaccinazione – spiega il dottor Vittorio Selle, Direttore del Servizio Igiene e Sanità Pubblica – è quella del Medico di Famiglia, in particolare per le persona che, rientrando nelle fasce garantite, si vaccinano gratuitamente. Oltre che presso gli ambulatori dei medici di famiglia, i cittadini possono vaccinarsi dalla prossima settimana presso le strutture deputate della nostra Ulss 3 Serenissima, secondo il calendario allegato: questa opportunità e aperta in particolare alle persone che non rientrano nelle fasce della vaccianazione gratuita. Per l’area del Veneziano, in particolare, ci si può vaccinare, con accesso libero e senza prenotazione, nelle Sedi distrettuali di via Cappuccina, di Marghera, di Favaro Veneto, dell’ex Giustinian a Venezia e del Padiglione Rossi al Lido, oltre che, ovviamente, nella sede del Dipartimento di Prevenzione in Piazzale Giustiniani a Mestre; ma in ogni Distretto sono stati organizzati appuntamenti vaccinali a disposizione degli utenti”.

Nel documento allegato il calendario completo degli appuntamenti.
Condividi questa pagina:
Documenti allegati
Ricerca nel sito